Centro Studi FERA | Samuele Barozzino

 Lab. di Presenza Vocale

per ragazzi e adulti | principianti, cantanti, oratori, speaker

 

 

* Sviluppo del Sé musicale.

* Sviluppo della propria vocalità e abilità comunicativa.

* Lavoro su corpo-voce e apparato respiratorio.

Il percorso può essere intrapreso:

 

* Con finalità artistico/performative.

* Per migliorare la propria capacità oratoria e il self-control.

* In preparazione di audizioni e provini.

* Per riequilibrare e potenziare l'apparato respiratorio.

<<Ciò che è musica viva si trasforma sempre in canto, qualunque sia il meccanismo per mezzo del quale si traduca in sonorità.>>

 

H.Scherchen

Manuale del Direttore d'Orchestra

 

Cosa si intende per musica viva? Cosa è la musica?

Per musica viva in questo caso s'intende quella gamma di frequenze che, viaggiando nel mondo fisico, vengono percepite dal nostro apparato uditivo ed interpretate come forme musicali.

La musica è matematica?

Possiamo dire che la matematica è la scienza che meglio riesce a "contenere" la musica da un punto di vista logico-razionale.

Semplificare riducendo al concetto "La Musica è Matematica", non basterebbe però a spiegare il perché queste frequenze che viaggiano (presumibilmente) all'infinito nello spazio-tempo scaldino da sempre l'animo umano rappresentando movimenti storici, culturali e personali facendone parte e contribuendo a mutarli.

Diventa quindi necessario affrontare l'universo musicale prestando attenzione ai diversi aspetti che lo interessano, attraverso un approccio che vede l'uomo  capace di connettersi a  diverse sfere d'azione e interesse, così come la musica.

 

Scherchen (direttore d'orchestra 1891-1966) sostiene appunto che qualsiasi sonorità udibile e udita prende forma (in noi) prima in canto e successivamente può essere interpretata ed eseguita attraverso i più svariati meccanismi musicali.

La musica diventa dunque arte soggettiva che segue paradigmi fisici oggettivi. Arte che può ispirare, creare e modellare arrivando persino a guarire l'essere umano.

Secondo questi principi affronteremo la scoperta della nostra personale vocalità (e musicalità) attraverso esercizi tecnici e di ascolto del proprio corpo; l'utilizzo di canti contemporanei e raffronti con composizioni meno recenti; esercizi di respirazione e di movimento utili allo "scioglimento" dell'intero apparato respiratorio, fondamentale per migliorare la consapevolezza dell'organo vocale e per un suo corretto utilizzo nel canto e nel linguaggio parlato.

 

Attraverso il lavoro sulla nostra vocalità potremo approfondire il vasto universo Musica in base alle esigenze personali e di gruppo,  scoprendo la musicalità che vive e viene trasmessa in ogni luogo, spazio e cultura; persistendo nel tempo, nelle menti e negli oggetti che fanno parte della nostra società.

 

INCONTRI INDIVIDUALI

 

Su appuntamento / anche in pausa pranzo

 

 COSTI:

 

da 30,00 euro (60 minuti)

 

INFO ed ISCRIZIONI

 

info@ferateatro.it

+39 340 5237069

+393405237069

Psicologia Cosmica

L'astrologia e le discipline ad essa collegate racchiudono conoscenze, tradizioni e studi scientifici nel campo naturalistico e umanistico. Un percorso che comincia circa 8.000 anni fa con la cultura vedica e quella sumerica e che oggi può avvalersi del riscontro evolutivo di alcune discipline moderne (psicologia, astronomia, fisica).

Sono da sempre attratto dalla verità, dalla ricerca, quella profonda che non ammette pregiudizi o dogmi.

La Psicologia Cosmica (cit. S Arroyo) è una passione nuova che da subito ha risuonato in me permettendomi di dare voce a intuiti e consapevolezze sviluppate in 36 anni di profonda osservazione dell'individuo uomo e dei sistemi sociali che animano il nostro mondo.

 

Alcuni autori/maestri incontrati lungo il mio percorso di studi:

Carl G. Jung, Rudolf Steiner, Arnold Ehret, H.Hesse, Stephen Arroyo, Renzo Baldini, H. Sasportas, M.Shulman, Dane Rudhyar, J. Wolf  Green, Deva Green.

 

Contattatemi liberamente per ricevere informazioni e possibilità di approfondimento.

SESSIONI INDIVIDUALI

 

Su appuntamento

 

INFORMAZIONI e RICHIESTE

 

sam@malavoid.com

+39 340 5237069

+393405237069

SAMUELE BAROZZINO

Pianista, compositore, performer, imprenditore, ricercatore

 

Nato a Melzo (MI) nel 1983 cresco tra le mura di casa a Como, le montagne Ossolane e vari soggiorni in Europa e USA.

 

Il desiderio di comporre è da subito molto forte e caratterizza gli studi pianistici e di teoria musicale cominciati a 8 anni, portandomi a cambiare più volte insegnante e a sperimentare generi e stili diversi, anche attraverso numerose performance live che propongo in Italia e Inghilterra.

Sin da piccolo sono appassionato di informatica, storia, arte, antropologia, economia e sociologia, in generale attratto dalla ricerca e dall'innovazione.

Durante l’adolescenza lo scrittore Hermann Hesse apre in me una porta che non si chiuderà più e che mi accompagna alla scoperta di autori quali Steiner, Daskalos, Ehret, Jung (...) condividendone la visione dell'uomo come insieme non separabile di sfere (sensibili, sovrasensibili e spirituali).

Quest'ottica che indaga più aspetti esistenziali dell’animo umano influenza molto la ricerca artistica permettendomi di unire la musica all’immagine, al teatro corporeo e alla danza.

 

Canto e pianoforte non saziano il desidero di ricerca e nel 2010 comincio un percorso formativo legato al teatro che mi porta alla realizzazione della prima colonna sonora per uno spettacolo. Nel contempo mi appassiono alla stop-motion animation (passo 1) e successivamente attraverso le colonne sonore del cinema, all’orchestra. Dal 2011 al 2015 produco e dirigo insieme all'Associazione "Il Clan dello Sciamano" l'Open Air Trontano Festival.

Nel 2016 intraprendo studi di orchestrazione e del violino.

Nel 2019 nasce Malavoid.com, agenzia di produzione e diffusione.

Nel 2020 comincio a studiare Astrologia in chiave karmica ed evolutiva

 

© 2012-2020 FERA Teatro - webmaster | cookies policy

CENTRO STUDI FERA

Borgata Baceno, 50 - Domodossola (VCO)

 

LABORATORI e FORMAZIONE

Tel.: +393292116450
E-mail.:
info@ferateatro.it

 

EVENTI e AMMINISTRAZIONE

Tel.: +393518299747
E-mail.: info@ferateatro.it

© 2012-2020 FERA Teatro

webmaster | cookies policy

© 2012-2020 FERA Teatro

webmaster | cookies policy

CENTRO STUDI FERA

Borgata Baceno, n°50 - Domodossola (VCO)

 

 

LABORATORI e FORMAZIONE

Tel.: +393292116450
E-mail.:
info@ferateatro.it

 

EVENTI e AMMINISTRAZIONE

Tel.: +393518299747
E-mail.: info@ferateatro.it

 

Laboratorio di
Presenza Vocale

| per ragazzi e adulti |

 

 


PROVA GRATUITAMENTE SE:

* Non hai mai cantato e vuoi provare a farlo.
* Desideri approfondire la relazione con il tuo organo vocale.

* Vuoi potenziare l’apparato respiratorio attraverso canto ed esercizi specifici.


IL PERCORSO PUO ESSERE INTRAPRESO:

 

* Con finalità artistico/performative.

* Per migliorare la propria capacità oratoria e il self-control.

* In preparazione di audizioni e provini.

* Per riequilibrare e potenziare l'apparato respiratorio.

INCONTRI INDIVIDUALI

 

Su appuntamento / anche in pausa pranzo

 

 COSTI:

 

da 30,00 euro (60 minuti)

 

INFO ed ISCRIZIONI

 

sam@malavoid.com

+39 340 5237069

<<Ciò che è musica viva si trasforma sempre in canto, qualunque sia il meccanismo per mezzo del quale si traduca in sonorità.>>

 

H.Scherchen

Manuale del Direttore d'Orchestra

 

Cosa si intende per musica viva? Cosa è la musica?

Per musica viva in questo caso s'intende quella gamma di frequenze che, viaggiando nel mondo fisico, vengono percepite dal nostro apparato uditivo ed interpretate come forme musicali.

La musica è matematica?

Possiamo dire che la matematica è la scienza che meglio riesce a "contenere" la musica da un punto di vista logico-razionale.

Semplificare riducendo al concetto "La Musica è Matematica", non basterebbe però a spiegare il perché queste frequenze che viaggiano (presumibilmente) all'infinito nello spazio-tempo scaldino da sempre l'animo umano rappresentando movimenti storici, culturali e personali facendone parte e contribuendo a mutarli.

Diventa quindi necessario affrontare l'universo musicale prestando attenzione ai diversi aspetti che lo interessano, attraverso un approccio che vede l'uomo  capace di connettersi a  diverse sfere d'azione e interesse, così come la musica.

 

Scherchen (direttore d'orchestra 1891-1966) sostiene appunto che qualsiasi sonorità udibile e udita prende forma (in noi) prima in canto e successivamente può essere interpretata ed eseguita attraverso i più svariati meccanismi musicali.

La musica diventa dunque arte soggettiva che segue paradigmi fisici oggettivi. Arte che può ispirare, creare e modellare arrivando persino a guarire l'essere umano.

Secondo questi principi affronteremo la scoperta della nostra personale vocalità (e musicalità) attraverso esercizi tecnici e di ascolto del proprio corpo; l'utilizzo di canti contemporanei e raffronti con composizioni meno recenti; esercizi di respirazione e di movimento utili allo "scioglimento" dell'intero apparato respiratorio, fondamentale per migliorare la consapevolezza dell'organo vocale e per un suo corretto utilizzo nel canto e nel linguaggio parlato.

 

Attraverso il lavoro sulla nostra vocalità potremo approfondire il vasto universo Musica in base alle esigenze personali e di gruppo,  scoprendo la musicalità che vive e viene trasmessa in ogni luogo, spazio e cultura; persistendo nel tempo, nelle menti e negli oggetti che fanno parte della nostra società.

SAMUELE BAROZZINO

Pianista, compositore, performer, imprenditore e ricercatore

 

Nato a Melzo (MI) nel 1983 cresco tra le mura di casa a Como, le montagne Ossolane e vari soggiorni in Europa e USA.

 

Il desiderio di comporre è da subito molto forte e caratterizza gli studi pianistici e di teoria musicale cominciati a 8 anni, portandomi a cambiare più volte insegnante e a sperimentare generi e stili diversi, anche attraverso numerose performance live che propongo in Italia e Inghilterra.

Sin da piccolo sono appassionato di informatica, storia, economia e sociologia, in generale attratto dalla ricerca e dall'innovazione.

Durante l’adolescenza lo scrittore Hermann Hesse apre in me una porta che non si chiuderà più e che mi accompagna alla scoperta di autori quali Steiner, Daskalos, Ehret (...) condividendone la visione dell'uomo come insieme non separabile di sfere (sensibili, sovrasensibili e spirituali).

Quest'ottica che indaga più aspetti esistenziali dell’animo umano influenza molto la ricerca artistica permettendomi di unire la musica all’immagine, al teatro corporeo e alla danza.

 

Canto e pianoforte non saziano il desidero di ricerca e nel 2010 comincio un percorso formativo legato al teatro che mi porta alla realizzazione della prima colonna sonora per uno spettacolo. Nel contempo mi appassiono alla stop-motion animation (passo 1) e successivamente attraverso le colonne sonore del cinema, all’orchestra. Dal 2011 al 2015 produco e dirigo insieme all'Associazione "Il Clan dello Sciamano" l'Open Air Trontano Festival.

Nel 2016 intraprendo studi di orchestrazione e del violino.

Nel 2019 nasce Malavoid.com, agenzia di produzione e diffusione.

Nel 2020 comincio a studiare Astrologia in chiave karmica ed evolutiva.